Boris Nemtsov, “uno qualunque”

nem3

Tutti i giornali del mondo parlano della sua morte. Una morte annunciata. Ma Putin fa sapere che Nemtsov era “uno qualunque”, troppo poco importante per preoccupare il Cremlino al punto da volerlo eliminare.

La manifestazione che si svolgerà tra qualche ora a Mosca e che avrà per slogan la frase “Non dimenticheremo. Non perdoneremo”, mostrerà quanto questo corrisponda alla verità.

Che in Russia esistano due soli partiti, quello di Putin e quello di internet, lo sanno persino i Russi.  Ed è sui siti russi che appaiono intanto video e notizie interessanti, anche se tutte da verificare. Uno riporta dell’anticipo della notizia della morte di Nemtsov dato da Wikipedia russo alle ore 21.40, ora di Mosca, mentre l’assassinio è avvenuto certamente alle 23.15. Lo riporta il giornale “Moskovskii Komsomolez”. Sarà stato un problema del sito di Wikipedia con il suo orologio. Chi sa…

Più difficile da spiegare è la presenza della macchina spazzaneve sul ponte su cui Nemtsov stava passeggiando.  Lo spazzaneve avanza lentamente e si ferma coprendo la scena, ripresa da una telecamera che controlla il traffico, proprio nel momento dell’omicidio e in quelli immediatamente successivi. Non c’era neve a Mosca l’altra notte, neanche un centimetro. Il video è assolutamente chiaro. Da  guardare:

http://podrobnosti.ua/2018958-ubijstvo-borisa-nemtsova-snjala-kruglosutochnaja-kamera-video.html

http://podrobnosti.ua/2018979-vikipedija-napisala-o-smerti-nemtsova-za-neskolko-chasov-do-ubijstva.html

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *