Dissidenti e rifugiati

Sara

Qualcosa si muove in Russia?

I – La giornalista Sara Firth, corrispondente  da Londra di “Russia Today”, ha lasciato il suo lavoro per dissenso sulle informazioni da dare sull’abbattimento del Boeing nel Donbass, ritenendole incompatibili con il lavoro giornalistico. Ha spiegato la sua decisione nella sua pagina su Twitter.

fontehttp://podrobnosti.ua/society/2014/07/18/985382.html

II – Al posto di frontiera dell’aeroporto di Boryspol (Kiev) in due giorni – il 18 e il 19 luglio – sono stati tre i cittadini russi provenienti da Mosca che hanno chiesto asilo politico all’Ucraina. Hanno dichiarato di essere stati fatti oggetto di minacce e di aggressioni per la loro partecipazione a manifestazioni contro l’attacco russo all’Ucraina.

La notizia è stata data da organi statali.

fonte:  http://podrobnosti.ua/society/2014/07/20/985544.html

III – Gli abitanti di Donetsk e di Lugansk hanno esaurito la capacità di sopportazione nei confronti delle violenze degli uomini armati che comandano nelle loro città. In 24 ore in più episodi ne hanno uccisi 9, difendendosi da loro atti di violenza.

fonte: http://112.ua/obshchestvo/v-donecke-i-luganske-mestnye-zhiteli-za-sutki-ubili-9-boevikov-shkiryak-90119.html

 

Tre 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *