… e da Kiev

diseg-1

In Ucraina nell’anno in corso, il 2016, la pensione minima mensile è di 1130 grivne, il salario minimo mensile è di 1450 grivne. Di grivne, la moneta nazionale, che è in progressiva discesa, al momento, per fare un euro ce ne vogliono 28 e mezza. Dunque la pensione minima è inferiore ai 40 euro e il salario minimo non arriva a 51 euro.

Di fronte a questi livelli di reddito hanno fatto scandalo le dichiarazioni dei redditi dei politici, pubblicate per la prima volta in ossequio ad una normativa per l’ammissione all’Unione Europea.  Moltissime delle dichiarazioni dei politici più in vista, nonché quelle degli alti dirigenti dell’amministrazione sono effettivamente scandalose. Evidentemente è gente arricchitasi velocemente sulle spalle della popolazione. Se Poroshenko, il presidente, è un industriale della cioccolata con fabbriche anche in Russia – attualmente bloccate-, la cui ricchezza può essere precedente la sua attività politica, per molti altri personaggi non ci sono spiegazioni, se non la corruzione economica e politica.

“Podrobnosti”, sito di news on line, ha calcolato a quanto ammonta il totale dei redditi dichiarati dai politici in confronto ad una serie di voci del bilancio pubblico. Ecco qualche esempio: 15 anni del costo degli aiuti ai colpiti dalle conseguenze di Chernobyl; 12 anni del budget per la cultura; 1 anno e mezzo di spesa per l’istruzione; cibo per 2 milioni di pensionati per un anno.

Ovviamente si invoca la magistratura che faccia chiarezza sulle fortune dichiarate e anche su quelle non pubblicate. I funzionari del Servizio di Sicurezza d’Ucraina, infatti, si sarebbero rifiutati di renderle note coprendole con il segreto di Stato.

Che ora tutti costoro dormano sonni tranquilli è assai dubbio. La gente che fa fatica a sopravvivere con pensioni e salari bassissimi potrebbe aver finito la pazienza.

http://podrobnosti.ua/2142281-chernoe-zerkalo-za-4-nojabrja-chinovnikam-strashno-spat.html

http://podrobnosti.ua/2141808-e-deklarirovanie-skolko-pensionerov-mozhno-prokormit-na-dengi-chinovnikov-infografika.html

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *