Ultimo giro di vite

internet

 

Ultimo giro di vite sulla libertà di informazione.  La limitazione da parte del Cremlino della libertà di stampa e televisiva ormai è praticamente completa. Non c’è che una sola voce in tutta la Russia. Al punto di vista ufficiale, l’unico giusto,  non ci sono più alternative. La limitazione di internet, se si considerano gli ultimo provvedimenti legislativi in Russia, è giunta all’ultima tappa”.

E ancora: “Oggi in Russia si sta costruendo un regime di tipo orwelliano, dove si può sapere solo ciò che dire il ‘grande fratello'”. Così il direttore del dipartimento di informazione politica del Ministero degli Esteri ucraino, Evgen Perebiynis.

fonte: http://112.ua/politika/mid-ukrainy-v-rossii-proishodit-moralnaya-degradaciya-smi-i-stremitelnoe-uhudshenie-situacii-so-svobodoy-slova-56290.html

Le sue parole trovano conferma nell’intervista a Pavel Durov, il creatore di VKontakte, il  social network più diffuso in Russia, è nell’articolo di Repubblica “La Russia non è più un paese per Internet”

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *